Cosa fare il giorno prima di un esame

Cosa fare il giorno prima di un esame

Cosa fare il giorno prima di un esame.  Tempo di lettura 4 minuti.

Cosa fare il giorno prima di un esame? Il ripasso generale

  • Se hai già letto il nostro articolo Come preparare più esami contemporaneamente e uscire vivi dalla sessione, avrai lasciato il giorno prima di un esame appositamente libero per poterlo dedicare al ripasso.Ripassare con i tuoi colleghi di studio, interrogandosi a vicenda, e ripetere ad alta voce è forse il miglior modo per prepararsi. Infatti, ripassare in questo modo ti aiuterà a organizzare meglio i pensieri, faciliterà la memorizzazione dei concetti e aumenterà la velocità di ragionamento. Insomma, tutte caratteristiche che ti faranno essere più sicuro davanti a professori e assistenti.Per un ripasso generale efficace il giorno prima di un esame, segui questa scaletta.
    1. Quali sono gli argomenti d’esame? Tieni a portata di mano l’elenco completo. Quasi sempre lo trovi sul sito dell’università.
    2. Realizza un riassunto del riassunto, uno schema dello schema oppure i post-it. L’obiettivo è avere a portata di mano le informazioni principali con le parole chiave. Ti aiuteranno a ripassare in modo più rapido.
    3. Il giorno prima di un esame comincia a ripetere da ciò che non ti è perfettamente chiaro. Per essere concentrato, scopri come aumentare la produttività nello studio.
    4. Se prima della data che hai scelto ci sono stati altri appelli, chiedi le domande che il professore ha fatto in precedenza. Preparati su quelle!

    Un consiglio davvero efficacie? Rileggi tutto ciò che hai scritto e il riassunto del riassunto, o lo schema dello schema, prima di andare a dormire. Non farti distrarre dal telefono: spegnilo, ma ricordati di mettere la sveglia!

Cosa fare il giorno prima di un esame

Pianifica il viaggio in università e assicurati di sapere dove e come sarà l’esame

Ti potrà sembrare banale, ma una cosa da fare il giorno prima di un esame è assicurarsi di sapere a che ora e in quale sede e aula si svolgerà l’appello. Controlla sul sito dell’università e sulla prenotazione dell’appello.

  • L’esame sarà scritto o orale?
  • Gli studenti sono stati divisi in scaglioni?
  • Ci sarà solo il professore o anche i suoi assistenti

Organizza cosa ti può servire all’esame

C’è una domanda che accomuna gli studenti di tutte le facoltà. Una domanda semplice, apparentemente: “Mi sa dire gli autori dei libri che ha preparato?”. Sembra un dettaglio scontato, eppure, se non hai fatto caso a questo dettaglio o non lo hai memorizzato, potresti essere bocciato alla prima domanda.

  • Cosa fare il giorno prima di un esame? Imparare i nomi degli autori dei libri da portare

Ogni professore è diverso, c’è chi chiede solo gli appunti, chi chiede anche i libri, e chi i libri li vuole vedere anche fisicamente. Assicurati di sapere che cosa ti può servire all’esame, e se il libro cartaceo è da portare.

Porta sempre gli appunti per un ripasso dell’ultimo minuto, ma anche carta e una penna. Anzi, facciamo due che se una non funziona c’è l’altra.

Ricordati di portare il Green Pass per poter entrare in università, un documento di identità, il badge universitario e altri documenti che potrebbero essere richiesti per sostenere l’esame.

Cosa fare il giorno prima di un esame

Non farti prendere dal panico

Per combattere l’ansia che sale il giorno prima di un esame puoi pianificare tutto ciò che è prevedibile:

  • Pensa a cosa indossare: scegli degli abiti in cui ti senti a tuo agio e sicuro di te. Cura il tuo aspetto: non presentarti con un look troppo formale, ma nemmeno in tuta.
  • Porta sempre con te anche un orologio da polso, durante l’esame ti sarà utile per sapere quanto manca alla consegna senza doverlo chiedere al professore.
  • La mattina dell’esame fai colazione, ma non esagerare con il caffè.

Se ti mancano pochi esami alla laurea, ti potrebbero essere utili anche questi articoli che trovi sul blog di TesiLab:

Aggiornamenti continui sulla pagina Instagram TesiLab.it, seguici!