Come prepararsi per la sessione invernale? 3 consigli utili

Come prepararsi per la sessione invernale?

Come prepararsi per la sessione invernale? 3 consigli utili. Tempo di lettura 5 minuti.

Inizia a studiare in anticipo

Come prepararsi per la sessione invernale? Studiare in anticipo è il nostro primo consiglio. Forse un po’ banale, ma sempre utile.

Studiare in anticipo significa non aprire i libri e gli appunti per la prima volta a tre giorni dall’inizio della sessione invernale, con appelli a una settimana l’uno dall’altro.

Per capire quando iniziare a studiare occorre pianificare lo studio.

Inizia a studiare in anticipo per la sessione invernale, e scegli già da ora la rilegatura e stampa la tesi online!

Come prepararsi per la sessione invernale? Integra i riassunti dei libri con gli appunti che hai preso a lezione

Non sappiamo se esistano studi scientifici capaci di attestare che chi presta attenzione alle lezioni, prende appunti e partecipa, fa meno fatica a studiare e memorizzare i concetti. Ma ci siamo passati anche noi, e fidatevi: è così. Fai quella domanda che ti sembra stupida, chiedi di rispiegare quel concetto che non ti è chiaro. Chiedi aiuto, eviterai di impazzire sui libri e risparmierai moltissimo tempo!

Come fare i riassunti dei libri? Ci sono varie opzioni. La prima è trovare i libri cartacei e riassumerli. Un metodo efficacie è suddividere la quantità di lavoro all’interno del tuo gruppo di studio.

Se invece non hai trovato dei colleghi con cui studiare all’università, o il tempo strige, prova a cercare i riassunti dei libri sulle apposite piattaforme. Eccone alcune: Docsity, Studocu e Skuola.net.

Una volta recuperati i riassunti si passa alla fase successiva: integrarli con gli appunti presi a lezione. Se in classe hai preso appunti al pc, sarà facile inserire gli approfondimenti che hai trovato sui libri, con un font o colore diverso. Se invece hai preso appunti a mano, utilizza i post-it!

Assisti al primo appello e fai una lista delle domande che fa il professore

Cosa fare quando un esame è molto difficile? Non darlo al primo appello. Quando è possibile, assisti agli orali e scrivi tutte le domande che vengono fatte.

Infatti, nella maggior parte dei casi, i professori fanno sempre le stesse domande. Per cui, approfondisci ciò che viene chiesto più spesso e ripassa gli argomenti che non ti sono chiari prima del prossimo appello.

Come prepararsi per la sessione invernale? 3 consigli utili

Come prepararsi per la sessione invernale? Qualche ultimo consiglio in più

Forse ti può essere utile

Dai un’occhiata anche a Tre app gratuite e utili per studiare e preparare la tesi, e scopri come aumentare la produttività nello studio.

Vai avanti, un esame dopo l’altro, con i tuoi tempi. Noi ti aspettiamo, stampa la tesi online con noi al miglior prezzo. Preventivo rapido online, consegna in 24/48 ore, e spedizione tracciabile.