Come fare una presentazione Power Point per l’Università

Come fare una presentazione Power Point per l’Università

Come fare una presentazione Power Point per l’Università. Tempo di lettura 6 minuti.

Prima di scoprire come fare una presentazione Power Point per l’Università, definiamo che cosa non è una “presentazione Power Point” e qual è il suo scopo.

Una presentazione non è un insieme di slide da leggere. Lo scopo di tutte le presentazioni è essere un supporto visivo alle tue parole per far arrivare in modo più efficace un messaggio ai destinatari.

Come fare una presentazione Power Point per l’Università

Come fare una presentazione

Prima di lavorare alla presentazione vera e propria, ecco una lista di domande che dovresti porti:

  • Da chi è composto il pubblico a cui mi rivolgerò?
  • Perché si trova davanti a me?
  • Qual è il mio obiettivo?
  • Il tempo o le slide a mia disposizione sono limitate?
  • Dove si terrà la presentazione?

Una volta che avrai trovato le risposte, potrai passare al passaggio successivo.

Pensa a cosa vuoi dire e scrivi un discorso

Tutte le presentazioni hanno un obiettivo in comune: supportare il tuo discorso orale.

Per questo, prima di realizzare la presentazione, pensa a cosa dire e come dirlo. Poi scrivilo. Non sai da che parte iniziare? Leggi Discorso di laurea: perché scriverlo e come fare, c’è anche un esempio pratico che ti sarà molto utile.

Quando hai terminato la scrittura del discorso, suddividilo in paragrafi. Ad un paragrafo corrisponderà una slide.

Analizzare poco testo alla volta ti permetterà di estrapolare le informazioni più importanti. Così facendo, sarà più facile decidere cosa inserire nelle slide a supporto della tua presentazione orale.

Ricordati, chiediti sempre: “Queste parole o immagini, supportano le parole che dirò? Aiutano a comunicare il messaggio in modo efficace?”

Le parole e le immagini che inserisci nella presentazione devono essere indispensabili. Fai in modo che se non ci fossero, non sarebbe la stessa cosa.

Usa lo stesso layout per le slide con lo stesso scopo

Sapevi che dal design dipendono: comprensione, memorizzazione e persuasione?

Per questo motivo è importante prevedere un layout per ogni tipo di slide.

Ad esempio: le slide con i titoli delle sezioni avranno tutte lo stesso layout. Allo stesso modo, le slide che espongono concetti e frasi chiave avranno layout uguali. E così via.

Non ti è chiaro? Guarda questo esempio.

Come fare una presentazione Power Point per l’Università

Come fare una presentazione Power Point per l’università con belle slide

Ci sono delle immagini che online e sui social catturano la nostra attenzione. Ecco, la stessa cosa devono fare le slide della tua presentazione con il pubblico.

Vediamo quindi come fare:

  • Crea contrasto con i colori complementari, o a livello grafico.
  • Se riesci, inserisci delle figure umane: catturano lo sguardo del pubblico e lo direzionano.
  • Aggiungendo elementi 3D che bucano lo schermo, darai vita alla tua presentazione: sarà tutt’altro che piatta.

Fai sempre attenzione alla leggibilità dei testi. Immagina che le tue slide abbiano un punteggio di leggibilità proprio come quello che usiamo per l’anteprima delle tesi.

Le immagini devono avere spazio per le parole. Se questo spazio non c’è, prova a crearlo aggiungendo uno spazio più chiaro se il colore del testo che hai usato è scuro, uno sfondo scuro se il testo che hai scritto è chiaro.

Come fare una presentazione Power Point per l’Università No
Come fare una presentazione Power Point per l’Università si

La sequenza delle slide

  • Slide copertina: inserisci il titolo della presentazione, Nome e Cognome, Numero di Matricola, Università e la data.
  • Introduzione: cattura l’attenzione del pubblico. Spiega di che cosa stai per parlare e il motivo.
  • Tema principale: dedica qualche slide ai contenuti più importanti della presentazione. In linea di massima, ogni slide dovrebbe racchiudere un solo concetto. Almeno che tu non abbia un numero massimo di slide. In questo caso utilizza un elenco con le parole chiave, oppure utilizza le animazioni a scomparsa.
  • Concludi la presentazione: riassumi i contenuti e ribadisci il messaggio chiave che vuoi rimanga impresso nei tuoi spettatori. Ringrazia chi ti ha ascoltato, e chiedi se ci sono domande.

Segui il filo logico che hai utilizzato per scrivere il discorso di laurea.

Guida lo sguardo all’interno della slide

Inserisci elementi che guidino lo sguardo. Ad esempio, inserisci le parole chiavi in grassetto, con una dimensione maggiore rispetto alle altre.

La gerarchia visiva

La gerarchia visiva è ciò che stabilisce l’importanza degli elementi che inseriamo nella presentazione e nelle singole slide. Conoscerla ci aiuterà a rendere il risultato più efficace e d’impatto.

Per ciascuna slide, fai un elenco degli elementi che vuoi inserire. Poi mettili in ordine dal più importante a quello meno importante.

Un esempio?

  • Titolo/immagine
  • Sottotitolo
  • Testo

Prosegui assegnando le dimensioni maggiori agli elementi che devono attirare per primi l’attenzione del pubblico.

Ricorda anche che i colori luminosi prevalgono su quelli più scuri. Utilizza colori a contrasto fra loro e riserva i più forti per gli elementi importanti.

Allineamenti e vicinanza: elementi vicini fra loro e allineati, tendono ad essere recepiti come un gruppo unico. Crea gruppi di elementi avvicinandoli e allineandoli tra loro per dargli la stessa importanza.

Come fare una presentazione Power Point per l’Università

Gli spazi vuoti

Lascia anche degli spazi vuoti, anche questi aiutano l’occhio a concentrarsi su ciò che è stato messo in evidenza. Lo spazio bianco crea equilibrio, aiuta a veicolare il messaggio e a mettere in risalto gli elementi principali, guidando lo sguardo su di essi.

Quando manca lo spazio vuoto, si crea un sovraccarico di informazioni che manda in confusione l’utente.

Utilizza le parole chiave

Le parole chiave sono quelle capaci di esprimere un concetto. Se le utilizzi, mettile ben in evidenza: dedica loro anche un’intera slide e se vuoi inserisci un’immagine nello sfondo per arricchire il messaggio.

Sfrutta i colori e i contrasti

Scegli 2 colori primari, o al massimo 3.

Colore principale, colore secondario, colore di contrasto per dare enfasi

Come fare una presentazione Power Point per l’Università

Stampa la tesi online, con TesiLab è sempre più sostenibile e green!

Crea uno schema di font

Scegli al massimo due font, che siano coerenti con l’argomento e il tono della presentazione. Quindi, se la presentazione universitaria è seria, non inserire un font troppo fantasioso.

Preferisci gli abbinamenti fra font con Serif e Sans Serif, con e senza grazie.

Oppure scegli un solo font e utilizza il grassetto e il corsivo.

Ti consigliamo di utilizzare un font con Serif per il titolo, e uno più lineare e quindi più facilmente leggibile per il testo.

Come fare una presentazione Power Point per l’Università

Inserisci immagini e video

Si ricordano più facilmente i concetti che vengono associati ad un’immagine o ad un colore, più che un muro di testo.

Allo stesso modo però, le immagini banali o già viste su Stock non renderanno la tua presentazione memorabile. Quindi, osa:

  • Utilizza poche immagini per slide,
  • Che siano di buona qualità

Le immagini ideali sono quelle che hanno un contrasto elevato, con il primo piano che risalta sullo sfondo, in cui compaiono volti sorridenti e figure umane.

Utilizza le immagini per raccontare storie, esprimere una metafora. Spesso, infatti, le immagini esprimono quello che le parole non riescono a dire, o non possono farlo per limiti di tempo.

Calcola il preventivo: